, il Cineforum nei locali del Costone

Secondo appuntamento di <Cineforatoriamo>, il Cineforum nei locali del Costone, sabato 12 febbraio.
La serata è stata dedicata al film < Signs> di Shyamalan, anno 2002, un film di fantascienza, thriller, drammatico.
Protagonista del film l’attore Mel Gibson, nel ruolo di Graham Hess, pastore protestante, che ha perso la fede dopo la tragica morte della propria moglie.
Signs, i segni, le circostanze della vita che per alcuni non sono semplici coincidenze, ma autentiche prove che Qualcuno veglia su di noi, per altri sono solo eventi dettati dalla casualità .
Negli uni esiste la speranza, negli altri la solitudine, l’ angoscia, la paura.
Graham, abbandonata la fede, si pone tra gli scettici, asserendo che <siamo completamente soli>.
Ma un lungo percorso di ostacoli, a poco a poco sormontati, tra i quali lo scampato pericolo della morte del figlio, farà in modo che egli riesca ad indossare di nuovo la toga pastorale, a recuperare la fede e ad esercitare ancora il proprio ministero.
Diversi gli spunti di riflessione che il film presenta. e non solamente sulla domanda se la realtà sia retta dal caso o esista un’intelligenza superiore che la governa e la regola, ma anche sul modo in cui ci poniamo davanti al dolore, davanti agli eventi negativi che, inevitabilmente, la vita ci presenta.
Prossimo appuntamento con il cineforum: domenica 5 marzo con il film <God’s not dead>di Harold Cronk, anno 2014.

Author: Alberto Laschi

Condividi su