Programma e Ordinamento del Corteo Del Cero

LUNEDÌ 14 AGOSTO
ORE 13,00 S. Messa di ringraziamento in memoria del terremoto del 1846
Ore 16,00 : CORTEO DEL CERO.
Raduno presso Piazza S. Spirito alle ore 15,30

Ore 18,30: S.Messa
Ore 21,15: In Cattedrale Tradizionale Concerto di Organo del Maestro Cesare Mancini

ORDINAMENTO DEL CORTEO DEL CERO

Fra le manifestazioni dei Festeggiamenti Senesi in onore dell’Assunta si annovera il tradizionale “ Corteo dei Ceri e dei Censi” che si tramanda fin dal XIII secolo. Il Palio di mezz’agosto, nella Piazza  del Campo, inserito poi nella Festa, ha completato in modo grandioso la Festa medesima che si realizza con la mirabile fusione del Civico con il Sacro in un divenire di momenti di particolare intensità che soltanto Siena può esprimere.Considerata la sacralità storica e attuale della cerimonia, i partecipanti sono invitati a tenere un comportamento corretto: non sono consentite manifestazioni di parte, espresse con atti e canti che, nell’ambito della Festa del Palio, hanno altri momenti e luoghi per essere legittimamente espresse.

 

Il tradizionale Corteo del Cero è formato da un Gruppo di Rappresentanze Ecclesiali e da un Gruppo di

Rappresentanze Civiche. Il primo gruppo delle rappresentanze parrocchiali della città e del suburbio si riunirà in Piazza S. Spirito alle ore 15,30, per partire in corteo, alle 16,00 dalla Chiesa di S.Giorgio verso laCattedrale. Le rappresentanze civiche con le Autorità e le Contrade si riuniranno presso il Palazzo Comunale. Le due componenti formeranno un unico Corteo all’altezza di Via Rinaldini (Chiasso Largo).In Cattedrale ci sarà l’offerta del Cero da parte del Comune di Siena; l’offerta dei Ceri da parte delle Contrade e delle Parrocchie e la Benedizione ed Esposizione del Drappellone.

COMPONENTE ECCLESIALE

SCORTA DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Dirigenza del Comitato del Cero – Banda Musicale “Città del Palio” – Paggi in Costume con i Vessilli dei Comuni – Gonfaloni dei Terzi della città con i Giovani Contradaioli e le Parrocchie recanti l’offerta dei Ceri.

GONFALONE DEL TERZO DI CAMOLLIA

Giovani Contradaioli delle seguenti Contrade: Bruco – Drago – Giraffa – Istrice – Lupa – Oca

 

Parrocchie: Provenzano – Alberino – S.Domenico – S.Andrea – La Magione – S. Petronilla – S. Ansano a Marciano – B. Bernardo Tolomei – S. Caterina Dottore della Chiesa – S.Dalmazio – Uopini – S. Miniato  – Belverde – VicoAlto.

GONFALONE DEL TERZO DI S. MARTINO

Giovani Contradaioli delle seguenti Contrade: Civetta – Leocorno – Nicchio – Torre – Valdimontone

 

Parrocchie: S. Martino – S.Spirito – Valli – S.Eugenia – Certosa – Isola d’Arbia – Osservanza – S.Regina – Vignano – Taverne – Presciano – Dofana – Montaperti –  Val di Pugna – Vico d’Arbia – Monteliscai.

 

GONFALONE DEL TERZO DI CITTA’

Giovani Contradaioli delle seguenti Contrade: Aquila – Chiocciola – Onda – Pantera – Selva – Tartuca

 

Parrocchie: Unità Pastorale del Duomo – (S.Giovanni Battista,  Castelvecchio, Ss.Qurico e Giulitta, S.Agostino) S. Maria in Tressa – Tufi – Monastero – Poggio al Vento – S.Andrea a Montecchio – Casciano delle Masse.

COMPONENTE CIVICA

SCORTA DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Contrade (2 Alfieri 1 Tamburino).Sfilano nell’ordine di esposizione al Palazzo Comunale: prima le 10 Contrade che corrono il Palio e a seguire le altre 7.

Ordine delle Contrade:-Chiocciola –Selva – Oca –Valdimontone –Torre – Istrice – Onda – Lupa-Aquila Bruco * Leocorno -Pantera – Civetta –Drago – Tartuca- Nicchio – Giraffa

 

Labaro del Magistrato delle Contrade – Priori delle Contrade – Trombetti di Palazzo – Drappellone del Palio e Valletti del Comune – Labaro del Comune- Sindaco – Autorità Cittadine – Carroccio con il Cero – Gruppo di Armigeri.

Author: Alberto Laschi

Condividi su