L’Arcivescovo Antonio Buoncristiani accoglie il Presidente Mattarella

Alle Contrade il compito di fare da “padroni di casa” e accogliere il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dopo alcuni minuti di attesa, con una sbandierata in Piazza del Campo le diciassette consorelle hanno dato il benvenuto al Capo di Stato, che è uscito dal Cortile del Podestà. Aveva, infatti, appena partecipato all’apertura dei lavori del 33esimo Congresso dell’Associazione Nazionale Magistrati, svoltasi al Teatro dei Rinnovati.

Dopo aver visitato al Santa Maria della Scala la mostra su Ambrogio Lorenzetti, il Presidente è andato a piedi fino al Duomo, dove ad accoglierlo c’erano l’Arcivescovo Mons. Antonio Buoncristiani e il rettore dell’Opera Metropolitana del Duomo di Siena. L’Arcivescovo ha guidato Mattarella tra le navate della Cattedrale e ha mostrato lui il pavimento scoperto, la Libreria Piccolomini e la Cappella della Madonna del Voto. Una visita che è durata circa venti minuti, dalle 17,40 a poco dopo le 18. Subito dopo il Capo di Stato è risalito in auto per rientrare a Roma.

vescovo mattarella

Author: Alberto Laschi

Condividi su