Ho bisogno di Credere!

1

Che significato può avere spendere dei giorni, durante l’estate, vivendo l’esperienza di un camposcuola di Azione Cattolica?

Ce lo siamo chiesto anche noi, ragazzi del Settore Giovani diocesano, per rinfrescare le nostre motivazioni e trovare la grinta giusta per allontanare la pigrizia tipica della pausa stagionale. È un tempo, quello estivo, in cui il richiamo dei luoghi del cuore delle vacanze si fa sentire, in cui la scansione dei minuti, delle ore è più lenta e in cui anche le relazioni, gli appuntamenti e gli spazi dove vivere la fede subiscono dei cambiamenti. È proprio in questo contesto che prende forma la nostra proposta per ragazzi dai 18 ai 30 anni: cinque giorni di camposcuola (28 Luglio – 02 Agosto) dal titolo ‘’HO BISOGNO DI CREDERE!’’. Impegnare una piccola parte della nostra estate in un’esperienza di fraternità significa creare un terreno fertile per far maturare i semi che abbiamo sparso in occasione delle giornate diocesane di Avvento e Quaresima e durante gli Esercizi Spirituali invernali. Il camposcuola è un luogo dove si va per conoscere, allargare le amicizie, trovare volti già conosciuti e condividere un approfondimento di fede e sapere. Non mancano mai le risate e la spensieratezza, perché è nel clima di allegria che si scandiscono le nostre giornate. Ci ritiriamo ‘sul monte’, nella Casa ‘’Mons. Orlando Donati’’, presso il Vivo d’Orcia, per prendere le distanze da ciò che abitualmente viviamo; non si tratta di isolamento, ma di rinvigorimento dell’anima e dello spirito. Quest’anno si parlerà della novità che il Vangelo porta nella vita di ciascuno, a partire dal tema dell’incontro: incontrare Gesù nella nostra quotidianità, nell’abisso delle nostre miserie e ferite, per riscoprire insieme la luce di cui siamo portatori sani ed inconsapevoli. Ci impegneremo a guardare alle icone bibliche più significative e creare una realtà di relazioni, piuttosto che di connessioni. Quest’esperienza di alterità, dove l’altro diventa davvero luogo privilegiato dell’incontro con Dio, sarà arricchita dalla presenza di Don Gabriele Bandini, assistente di Azione Cattolica per la regione Toscana. Non mancheranno ospiti speciali a portare il loro contributo alle nostre giornate: Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore e Vicepresidente Confederazione Nazionale Cooperative Italiane e Don Andrea Bigalli, Referente Regionale della Toscana di ‘’Libera’’.

Perché questi giorni non siano un’isola nella nostra vita, ma possano davvero lasciare il segno, invitiamo tutti a partecipare con lo sguardo curioso, con il cuore colmo dei propri affanni e delle proprie bellezze, con in testa la voglia di riflettere sulle proprie situazioni in bilico o felici.

Perché è solo essendo autentici, veri, che nasce…il bisogno di credere!

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.