Misericordia in festa per il patrono S.Antonio

Cattura2

L’ Arciconfraternita della Misericordia di Siena ha festeggiato, giovedì 17 gennaio, il proprio patrono, S. Antonio Abate.
Dopo le S. Messe mattutine, con la tradizionale benedizione degli animali, degli alimenti e la distribuzione dei panini benedetti (il cui ricavato è stato devoluto alla Bancarella della Solidarietà), la festa si è concentrata soprattutto sugli eventi pomeridiani, con la S. Messa solenne alle ore 17, nella chiesa di San Martino, presieduta da S. E. Monsignor Arcivescovo Antonio Buoncristiani alla presenza delle autorità civili e militari e delle varie Confraternite. La S. Messa concelebrata dal parroco, don Roberto Bianchini è stata animata dal coro “Agostino Agazzari”, diretto dal Maestro Cesare Mancini.
Durante la celebrazione sono state benedette dall’Arcivescovo le vesti storiche, poi consegnate ai nuovi Confratelli, chiamati ciascuno per nome dal Provveditore dell’Arciconfraternita, ing. Andrea Valboni. È seguita poi la benedizione dei nuovi mezzi di trasporto per i servizi alla comunità tra cui ambulanze, macchine per la protezione civile e i servizi funebri.
L’Arcivescovo, nell’omelia, ha ricordato la figura di S. Antonio Abate, padre del monachesimo orientale, la cui conversione dopo l’ascolto del Vangelo l’ha portato a seguire Gesù Cristo, unico scopo della propria vita.
La vocazione ad amare il Signore ed i fratelli è per tutti i battezzati -ha detto Monsignor Buoncristiani- per tutti gli uomini e le donne che, pur con le loro umane debolezze, cercano di essere cristiani, concretizzando l’amore di Cristo con l’attenzione verso chi sta loro accanto, in modo particolare verso chi si trova nel bisogno. Fede e carità si integrano, infatti, nella vita cristiana.
La festa annuale della Misericordia- ha continuato l’Arcivescovo- richiama soprattutto i Confratelli e le Consorelle ad imitare la dolcezza di Cristo davanti alle sofferenze spirituali e materiali, ad imitare il Suo amore gratuito e disinteressato.
Al termine della Celebrazione Eucaristica il Provveditore, a nome di tutta la Misericordia, ha ringraziato e fatto gli auguri di buon onomastico a Monsignor Antonio Buoncristiani e ha sinteticamente reso noto le attività effettuate sul territorio, facendo un breve bilancio del proprio mandato, ormai vicino alla scadenza.

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.