NATALE 2022: DA OPERA LABORATORI IL SOSTEGNO ALLA CARITAS DIOCESANA PER LA CURA DEI BAMBINI SIRIANI

Immagine WhatsApp 2022-11-28 ore 16.58.33

In occasione del Natale 2022 il card. Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena Colle di Val D’Elsa-Montalcino-Val D’Elsa insieme tutta l’equipe della Caritas diocesana ha lanciato un appello a tutta la cittadinanza per un Avvento del Signore diverso che abbia come obiettivo quello del sostegno ai più piccoli fragili e fuggiti dai loro paesi.
Opera Laboratori – da sempre al fianco dell’Arcidiocesi – ha risposto all’appello del Cardinale stanziano una somma importante a favore della Caritas diocesana per il sostegno delle due famiglie siriane che grazie ai corridoi umanitari della Comunità Sant’Egidio e di Caritas Italiana sono arrivate a Siena nella prima settimana di Avvento.
Arrivate Vengono da due campi profughi in Libano, campi dove i loro bambini non potevano essere curati (due dei loro figli hanno patologie importanti) , non potevano studiare, e neppure i loro genitori lo hanno potuto fare perché hanno trascorso la vita spostandosi di continuo, fuggendo da missili e bombe.
In particolare, il contributo di Opera Laboratori andrà a sostenere la “cura” dei due bambini che hanno bisogno di un sostegno e un monitoraggio sanitario costante.

“Un segno importante di solidarietà – spiega Don Vittorio Giglio, direttore dell’ufficio comunicazioni sociali dell’arcidiocesi di Siena-Colle di Val D’Elsa- Montalcino – che guarda ai più piccoli fuggiti dalla guerra. Questo è un segno di speranza, che permetterà alla Caritas diocesana di continuare nelle attività di sostegno e cura dei piccoli siriani.”

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.