OGGI IL CARD. LOJUDICE AL CARCERE DI RANZA COME CORRELATORE DELLA TESI DI UN DETENUTO

WhatsApp Image 2021-12-20 at 10.36.49

Questa mattina presso la Casa di Reclusione di Ranza (San Gimignano) si riunirà una Commissione di Laurea per la discussione della tesi magistrale di uno studente detenuto. Lo studente iscritto al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche del Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali discuterà una tesi dal titolo: “L’assistenza religiosa in carcere: l’evoluzione della figura del cappellano penitenziario nel sistema italiano”.
Relatori i prof. ri Gerardo Nicolosi e Massimo Bianchi e correlatore il cardinale Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena- Colle di Val D’Elsa-Montalcino.
Il lavoro è stato possibile grazie alla collaborazione dell’Università di Siena con il direttore della casa di reclusione, Giuseppe Renna e la responsabile dell’area educativa, Maria Bevilacqua. Particolarmente gradita e significativa la presenza in qualità di correlatore della tesi dell’arcivescovo Lojudice che in questo modo ha voluto ribadire la sua attenzione verso il mondo del carcere.

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.