XXV Giornata Mondiale della Vita Consacrata

VitaConsacrata5

“I Consacrati: donne e uomini che dicono con la vita che l’esistenza vale solo se è donata, condivisa, offerta per amore”.

È stato presentato in questi giorni il Messaggio che l’Arcivescovo di Siena-Colle di Val d’Elsa-Montalcino, Mons. Augusto Paolo Lojudice, ha voluto indirizzare a tutti i religiosi dell’Arcidiocesi in occasione della XXV Giornata Mondiale della Vita Consacrata, il prossimo 2 Febbraio.

In questa sua “lettera aperta” a tutti i Consacrati della Chiesa locale, il nostro Pastore ha voluto affermare come “la pandemia ha anche fornito l’occasione per far emergere ciò che di più bello e prezioso racchiude la nostra umanità: la compassione, la solidarietà, la disponibilità a mettersi al servizio di chi è nel bisogno, l’amore che porta a sacrificarsi per il bene dell’altro, chiunque esso sia, generosamente e gratuitamente, fuori e dentro le comunità. È la profezia – ha ribadito – che, da sempre, la Vita Consacrata offre al mondo: lo stupore di donne e di uomini che dicono con la vita che l’esistenza vale solo se è donata, condivisa, offerta per amore.”

Il Messaggio integrale verrà consegnato a tutti i membri di Vita Consacrata al termine della Celebrazione Eucaristica che il Cardinale presiederà, nella Basilica di San Francesco in Siena, martedì 2 Febbraio, alle ore 17, per la Festa della Presentazione del Signore. Nei giorni successivi, il Vicario Episcopale per la Vita Consacrata, P. Marco Bellachioma, porterà personalmente il testo e gli auguri di tutta l’Arcidiocesi ai Monasteri di clausura che si uniranno alla celebrazione in speciale comunione di preghiera.

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.