L’Arcivescovo incontra la Consorteria delle Compagnie laicali

Cattura11

Giovedì 11 luglio Monsignor Arcivescovo Augusto Paolo Lojudice ha ricevuto i membri della Consorteria delle Compagnie laicali della Diocesi e si è intrattenuto a lungo con loro.
Non si è trattato, infatti, di un incontro meramente formale: è stata presentata all’Arcivescovo la realtà delle Confraternite, la loro storia secolare, le attività che esse svolgono oggi, l’iter di promozione e nuovo input effettuato da alcune, il più faticoso cammino di altre.
Monsignor Lojudice ha dimostrato un vero stupore per il fatto che in un territorio relativamente piccolo esistano ben 22 Compagnie laicali attive, ha offerto tutta la sua disponibilità a nuovi incontri per conoscere meglio i programmi di ciascuna Confraternita, raccomandando di fare rete per le varie iniziative caritatevoli, di essere propositivi in attività concrete che possano avvicinare più persone, soprattutto il mondo giovanile.
I membri della Consorteria presenti ( Carlo Bambini, Simone Madioni, Maria Teresa Stefanelli ), guidati dal Priore Lorenzo Baldi hanno illustrato i momenti più significativi in cui le Compagnie sono chiamate ad operare, come la preparazione e le celebrazioni della settimana in Albis, la solennità del Corpus Domini, la collaborazione per la solenne festività dell’Assunta.
È stato fatto presente all’Arcivescovo che il 6 gennaio, tradizionalmente, Consorteria e Collegio dei Priori si trovano con Sua Eccellenza in Arcivescovado per sorteggiare la deputazione dell’ottavario in Albis ed inoltre in tale occasione viene fatto il bilancio di quanto effettuato nel corso dell’anno.
L’incontro cordiale e fraterno si è concluso con un arrivederci e, naturalmente, con una foto di rito.