Ottobre Missionario

Immagine (111)

Intervista a Don Gianfranco Poddighe:

Intervista a Don Doriano Carraro:

 

Ottobre è il mese missionario “straordinario” voluto da Papa Francesco che ha indicato per questo evento il tema “Battezzati e inviati: La Chiesa di Cristo in missione nel mondo”.

La Diocesi di Siena-Colle Val d’Elsa-Montalcino offre in questa occasione tre momenti di riflessione e di preghiera.

Venerdì 18 ottobre alle ore 21.15 nella chiesa di Vico Alto a Siena si svolgerà la conferenza di Mons. Sebastiano Bandeiras, vescovo sinodale della diocesi di Coroatà in Brasile, sul tema “Il sinodo per l’Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per un’ecologia integrale”, che illustrerà i problemi attuali dell’Amazzonia.

Sabato 26 ottobre nella chiesa di San Girolamo (Siena) ci sarà una conferenza di padre Giulio Albanese, missionario comboniano, direttore della rivista “Popoli e Missione”, rivista ufficiale di Missio Italia, organismo della Conferenza Episcopale Italiana per la pastorale missionaria e collaborazione tra le chiese. Alle 19.30 ci sarà una testimonianza di suor Nevia della congregazione di San Vincenzo de’Paoli, a cui seguirà una fiaccolata di preghiera con rosario missionario dalla Basilica dei Servi alla Cripta di San Domenico e una Veglia Missionaria presieduta dall’arcivescovo Augusto Paolo Lojudice.

Domenica 27 ottobre, a Poggibonsi, si svolgerà la “Festa dei Popoli” con inizio alle ore 9.30 in piazza Cavour con l’animazione per bambini e ragazzi a tema missionario.
Alle 10 entrerà nel vivo la Festa dei Popoli in piazza Cavour, con stands delle varie realtà etniche e missionarie presenti nel territorio. Alle ore 10 nella chiesa di San Lorenzo si svolgerà il Forum “Immigrazione e accoglienza in terra di Siena”, con la presenza di Mons. Lojudice e delle varie realtà, sociali e istituzionali che sono protagoniste dell’accoglienza nel nostro territorio. Alle ore 12 nella chiesa di Santa Maria Assunta sarà celebrata la Santa Messa presieduta da Mons. Lojudice. Dalle ore 13.30 in Piazza Cavour continuerà la Festa dei Popoli con musiche e danze etniche.

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.