Ufficio Liturgico: “così rinnoviamo le nostre comunità”

duomo_siena

Favorire il rinnovamento liturgico invitando le comunità parrocchiali a riconoscere e vivere la liturgia, e in particolare la celebrazione eucaristica domenicale, come il centro della vita cristiana comunitaria e personale è il loro compito. Don Umberto Franchi è direttore dell’Ufficio Liturgico dell’Arcidiocesi di Siena – Colle di Val d’Elsa – Montalcino e con don Roberto Bianchini, incaricato diocesano per la musica sacra e un gruppo di fedeli ha animato con impegno alcuni momenti clou della vita pastorale della nostra diocesi. “Abbiamo animato – spiega don Umberto – la processione del Corpus Domini, la Veglia Pasquale e la celebrazione del giovedì Santo. Sono appuntamenti annuali che non trascuriamo coordinandoci con i responsabili della Musica Sacra e del Lettorato per non lasciare nulla al caso”. L’assemblea dei i fedeli che partecipano a questecelebrazioni, presiedute sempre dall’Arcivescovo, rappresentano tutto il territorio diocesano in un numero che supera il migliaio di persone. Con il loro impegno e partecipazione rendono, se è possibile, ancora più speciali questi momenti di fede, riuscendo a favorire la preghiera e il canto per una liturgia viva e partecipata dei fedeli. Anche l’Ufficio Liturgico è sostenuto, seppur in piccola parte, attraverso l’8xmille della Cei (quest’anno il finanziamento erogato è stato di 750 euro).

Preferenze Privacy
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.