Il Papa riceve i Volontari AVO

Il 17 novembre del 1990 i volontari AVO vennero ricevuti in udienza in Vaticano da Papa San Giovanni Paolo II.
A distanza di poco più di 27 anni migliaia di volontari, provenienti da tutta Italia, hanno potuto incontrare Papa Francesco e vivere un’esperienza emozionante ed intensa, espressa, a fine giornata, con semplicità, anche dai partecipanti della nostra Diocesi:
Bruna <Entusiasmante vedere il Papa che ha percorso tutto il perimetro, si è fermato con varie persone, sentire il suo discorso tradotto in tante lingue, essere un mondo unito in quella piazza>
Roberto < Quella figura bianca dà emozione, dà la carica…Una bellissima giornata, da ripetere>
Ed ancora Maria Assunta <Un momento commovente…>
Giovanna <Il Papa è meraviglioso>
Scroscianti applausi quando il Santo Padre, nel dare il benvenuto ai fedeli di lingua italiana, ha detto <…Un saluto speciale e parole di incoraggiamento agli aderenti all’Associazione AVO invitandoli a proseguire nell’opera caritatevole verso gli ammalati più bisognosi. Grazie tante per quello che fate!>
L’udienza, come ha sottolineato il Papa, si è svolta in due posti tra loro collegati: l’aula Paolo VI, dove si trovava un gruppo di bambini ammalati e la splendida cornice di Piazza San Pietro, che conteneva l’immensa folla di fedeli.

L’articolo completo sul prossimo numero di Toscana Oggi

Author: Alberto Laschi

Condividi su